Time’s up: il tempo della violenza è scaduto - Il 1 gennaio 2018 nasce l’organizzazione Time’s Up
 
 
    Leggi il giornale di un istituto
     

      • Roccella Ionica - Istituto Istruzione Superiore P. Mazzone (in attivazione)

      Time’s up: il tempo della violenza è scaduto

      Il 1 gennaio 2018 nasce l’organizzazione Time’s Up

      Time's Up nasce come un'organizzazione a difesa delle donne vittime di violenze sessuali, fondata in risposta al caso Weinstein da diverse celebrità hollowoodiane in relazione al movimento #metoo.

      Il progetto è stato condiviso con una lettera a tutta pagina sul New York Times e sul quotidiano spagnolo La Opinion.

      "È scaduto il tempo delle violenze  sessuali, delle molestie e delle disuguaglianze sul posto di lavoro. È tempo di fare qualcosa al riguardo."

      Si tratta di un appello volto al cambiamento da parte delle donne dello spettacolo per le donne di tutto il mondo.

      Nei mesi scorsi, con l’hashtag #metoo, molte donne dello spettacolo hanno raccontato la propria storia di abusi sessuali, sconvolgendo l’opinione pubblica sul caso Weinstein. E' stata poi Reese Witherspoon a lanciare questo nuovo hashtag #TimesUp in favore delle donne e contro l’abuso sessuale delle stesse, durante la cerimonia dei Golden Globes.

      A lei si sono aggiunte altre 300 donne dello spettacolo e influenti, come Cate Blanchett, Natalie Portman e Meryl Streep, la presidente dell' Universal Pictures Donna Langley, la scrittrice femminista Gloria Steinem, l'avvocato ed ex capo dello staff di Michelle Obama Tina Tchen e la co-presidente della Fondazione Nike Maria Eitel.

      E' stata già raccolta una somma che si aggira tra i 13-15 milioni di dollari. Il fondo darà una mano innanzitutto alle lavoratrici meno pagati, che non hanno i mezzi per assicurarsi una difesa. Il fondo è aperto a chiunque voglia fare una donazione.

      Il sito è stato creato il 1° gennaio 2018, inviando un chiaro messaggio: il nuovo anno non cancellerà il ricordo di nessuna di queste accuse.

      Cristina D’Armi

       

      di Redazione IIS "L. da Penne - M. dei Fiori"


      Condividi questo articolo



       


        edit

        Scrivi su Scuolalocale clear remove

        Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto.
        account_circle
        email
        Seleziona la redazione a cui inviare il tuo articolo
        mode_edit
        Foto attach_file
        Indietro
        thumb_up

        Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

        Attendi una loro risposta, grazie!

        doneChiudi
        Racconta la tua esperienza in un progetto di alternanza Scuola-Lavoro.
        Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto e racconta la tua esperienza. La redazione e il capo-redattore riceveranno e pubblicheranno il contenuto su Scuolalocale, nell’area progetti Scuola-Lavoro.
        account_circle
        email
        Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
        Seleziona il progetto che vuoi raccontare. Non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
        mode_edit
        mode_edit
        mode_edit
        mode_edit
        mode_edit
        mode_edit
        mode_edit
        mode_edit
        mode_edit
        Foto attach_file
        Indietro
        thumb_up

        Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

        Attendi una loro risposta, grazie!

        Chiudi
        Chiudi